home - corsi online - Making a scuola - 5° Modulo: “Dal disegno alla stampa 3D”

Making a scuola - 5° Modulo: “Dal disegno alla stampa 3D”

Il contenuto del quinto modulo del corso "Making a scuola" è il segeunte:

Preparare il disegno per la stampa 3D. I disegni realizzati con i programmi di disegno 3D vengono salvati in formato STL adatto alla stampa. Uso di applicativi free e multipiattaforma per preparare e inviare alla stampa l’oggetto 3D realizzato.

Giuliana Finco
QUANDO
TERMINATO

Introduzione

IL CORSO TORNERA' DISPONIBILE DA MAGGIO 2019!

Nel corso "Making a scuola" troverai:

  • Proposte per la realizzazione di makerlab scolastici: progettare e realizzare lezioni e progetti di “didattica del fare”, per sviluppare l’intelligenza spaziale dei bambini, ovvero la capacità di comprendere, muoversi e progettare nello spazio tridimensionale, reale e simulato.
  • Creazione di oggetti tridimensionali con semplici programmi per il disegno in 3D. Utilizzo della Realtà Aumentata, tecnologia che sovrappone contenuti digitali agli oggetti del mondo reale.
  • All'insegna del  “Build Your Own Robot” il 3D diventa strumento per  una “robotica creativa”, dove l’oggetto viene pensato, creato e progettato dal bambino, per poi essere costruito, programmato e – se necessario – stampato con la stampante 3D.

L’approccio è ludico, game oriented, di tipo strettamente esperienziale: ideare e realizzare sequenze logiche per raggiungere lo scopo, tradurle utilizzando un codice di riferimento e infine di renderle attive attraverso il gioco.

Programma e contenuti: 
Il percorso è composto da 7 moduli:

5 moduli sul 3D (10 appuntamenti webinar): 

  • 1° Modulo: “Disegno facile in 3D”
  • 2° Modulo: “Geometria in 3D”
  • 3° Modulo: “Ri-costruiamo la storia”
  • 4° Modulo: “Verso una didattica “aumentata”
  • 5° Modulo: “Dal disegno alla stampa 3D”

2 moduli sulla robotica creativa: BYOR (4 appuntamenti webinar):

  • 6° Modulo: “Costruzione di un semaforo “intelligente” con Arduino e con la stampante 3D ”
  • 7° Modulo: “Costruzione di un piccolo robot con la scheda arduino e con  la stampante 3D”

Ogni modulo si compone di 2 appuntamenti webinar in cui vengono proposte attività da realizzare con la classe. Non è obbligatorio frequentare tutti i moduli, è possibile scegliere quelli più adatti alle proprie esigenze.

Programma e Contenuti

Il contenuto del quinto modulo del corso "Making a scuola" è il segeunte:

Preparare il disegno per la stampa 3D. I disegni realizzati con i programmi di disegno 3D vengono salvati in formato STL adatto alla stampa. Uso di applicativi free e multipiattaforma per preparare e inviare alla stampa l’oggetto 3D realizzato.

Attività:

  • Un modello 3D viene creato con un programma il disegno in 3D, come Sketchup.
  • Il modello 3D viene esportato in formato STL (stereolitografia) adatto ad essere letto da un programma di slicing, come KISSlicer
  • Il file STL viene caricato nel programma di slicing che crea istruzioni ( g-code ) in modo che la stampante possa riprodurre il modello .Un programma di stampa, come Repetier-host, manda il g-code alla stampante che costruisce il modello , strato su strato .
  • La post-elaborazione può essere o non essere necessaria per completare il modello.

Obiettivi

Gli obiettivi del corso Making a scuola sono:

  • Progettare e realizzare lezioni e progetti di “didattica del fare”, per sviluppare l’intelligenza spaziale (Recognizing Spatial Intelligence), ovvero la capacità di comprendere, muoversi e progettare nello spazio tridimensionale, reale e simulato.
    In particolare con l’utilizzo di software per il disegno in 3D e della realtà virtuale/aumentata gli studenti potenziano competenze e abilità trasversali fruibili in ambiti diversi: costruire in 3D e sviluppare l’organizzazione degli spazi, condividere, collaborare e scambiare esperienze a distanza, costruire oggetti tridimensionali visualizzabili anche in AR/VR.
  • Far appassionare bambini ed educatori di tutte le età alla logica e alle scienze attraverso il gioco e la tecnologia (aperta e low-cost), facendoli interagire e contribuire secondo le proprie capacità creative e intelligenze al lavoro di gruppo, con forti impatti sui bambini con Bes. Prerogativa di questa filosofia didattica è l’“imparare facendo”, learning by doing, senza temere l’errore, che è invece occasione di miglioramento. La Robotica diventa quindi una palestra per abituarci ad affrontare i problemi di tutti i giorni, senza scoraggiarsi, cercando soluzioni creative, in team. 
    Mentre nella Robotica Educativa, i robot vengono costruiti sulla base di modelli già dati, nella Robotica creativa, l’oggetto viene “pensato”, “creato” e “progettato” dal bambino, per poi essere costruito, programmato e se necessario stampato in alcune sue parti con la stampante 3D.
  • La realizzazione della stampa 3D, unitamente ad Arduino, può essere un potente strumento di apprendimento che abilita e impegna gli studenti - e li ispira ad essere gli inventori e gli innovatori di domani.

Costi e Modalità

IL CORSO TORNERA' DISPONIBILE A PARTIRE DA MAGGIO 2019!

Ti interessa questo corso online? Hai domande da farci? Lascia un commento qui sotto e ti risponderemo!

Pia Corbani

Sono interessata



Ti interessa questo corso online? Hai domande da farci? Lascia un commento qui sotto e ti risponderemo!

Pia Corbani

Sono interessata