home - docenti - Michele Storti

MICHELE STORTI


Sono Psicologo con una formazione nelle Scienze Cognitive. In TALENT, di cui sono socio co-fondatore, mi occupo dell’area psicopedagogica e svolgo formazione ai docenti nel settore delle metodologie didattiche e dell’apprendimento. Accanto a TALENT, come consulente svolgo attività di stimolazione cognitiva in residenze per anziani non autosufficienti e parallelamente conduco attività formative per la promozione del benessere psicologico. Ho avuto esperienze professionali nelle aree della disabilità, dei disturbi dell’apprendimento e della musicoterapia.

Le mie pubblicazioni


Il contrasto del gioco d’azzardo è stato affrontato negli ultimi anni dallo Stato attraverso una serie di misure normative tra cui la Legge n. 189/2012, che dal 2013 ha previsto vincoli più stringenti sui messaggi pubblicitari dei giochi con vincite di denaro e disposizioni sulle distanze minime dei punti di gioco dai luoghi sensibili...

LEGGI TUTTO

In un articolo del 2006 gli autori della Michigan State University P. Mishra e M. Koheler propongono un modello (definito TPCK) che analizza l’introduzione delle tecnologie educative nelle pratiche didattiche.

LEGGI TUTTO

Minecraft è un videogame ambientato in un mondo virtuale in cui è possibile costruire ambientazioni e fabbricare oggetti utilizzando blocchi cubici. Il mondo di Minecraft è complesso e interattivo: comprende un sistema ecologico, biomi naturali e principi fisici e chimici che offrono numerose opportunità per utilizzare il...

LEGGI TUTTO

Apprendere nell’area delle STEM non è solo una necessità per sopravvivere nella società del futuro: può essere anche un’esperienza di apprendimento efficace, divertente e radicata nella realtà civica. In questo articolo, il racconto di un laboratorio sperimentale con la Robotica Educativa mostra come l’utilizzo...

LEGGI TUTTO

Presso il Bloomfield College (New Jersey) dal 2006 sono partiti corsi di Robotica Educativa per studenti. La Dott.ssa Amy Eguchi 6 anni dopo ne ha studiato gli effetti sui partecipanti, scoprendo che, oltre a innescare l’interesse e la consapevolezza dei ragazzi verso il mondo della tecnologia e della robotica, i cambiamenti più evidenti...

LEGGI TUTTO

La ricerca, realizzata da esperti del MIT Media Lab e di due università americane, ha investigato se i robot sociali possano essere usati per trasmettere nuovi termini a bambini in età prescolare. I risultati mostrano che i robot possono trasmettere conoscenze attraverso segnali non verbali (come lo sguardo) in maniera non dissimile da...

LEGGI TUTTO