home - blog

Blog

Ecco le ultime novità

#camp #pixelart #videogioco Danila Leonori, 14.01.2018

Pixel art e videogiochi: tartarughe in azione

Il camp invernale Talent 2017 ha coinvolto 25 ragazzi di età tra i 9 e i 12 anni.

L’obiettivo? Quello di crescere delle nuove tartarughe digitali come noi :)

I ragazzi e le ragazze che hanno partecipato, sono stati coinvolti per tre giorni ed hanno potuto sperimentare: divertimento, allegria, entusiasmo e tanta tecnologia.

 

L’inizio dell’avventura

Come tutte le avventure anche questa ha inizio con le presentazioni. I ragazzi hanno parlato di loro stessi e dei loro interessi. Le presentazioni sono sempre utili, per conoscersi, per ascoltare e trovare dei punti di contatto.

Videogiochi, sport, lettura e cartoni animati sono state le passioni più gettonate.

 

Le regole delle tartarughe

Abbiamo diviso lo spazio di lavoro in due zone: una più ricreativa e adibita a dibattiti e discussioni e un’altra come postazione di lavoro, in cui i ragazzi, divisi in gruppi, hanno trovato un computer su cui realizzare i propri progetti.

Nella zona ricreativa, dotata di LIM, abbiamo subito spiegato il regolamento per una pacifica convivenza e il programma del camp.

Ovviamente le nostre tartarughe sono in gamba e non hanno avuto problemi a rispettare le regole.

Il programma del camp prevedeva che:

  • nella prima metà della mattina i gruppi realizzassero la loro personale opera in Pixel Art
  • nella seconda parte muovessero i primi passi nella progettazione e realizzazione di un videogioco.

Progetto Pixel Art: spazio alla fantasia

Immagini digitali, ruota del colore, bit, byte, pixel? Niente di più semplice per capirli che la Pixel Art.

Prendendo ispirazione dalla propria fantasia...

LEGGI TUTTO