LEZIONI E FORMAZIONE DAI DOCENTI PER I DOCENTI

Scopri WeTurtle, la community di educatori dove trovare e condividere risorse innovative

home - progetti - Lucciole per lanterne, da Maria Sibylla Merian alla costruzione di lucciole

Lucciole per lanterne, da Maria Sibylla Merian alla costruzione di lucciole

Costruzione di lucciole con materiali di recupero e circuiti elettrici semplici.

Elisa Ceccarelli   by Elisa Ceccarelli
Tinkering
CATEGORIA
Tinkering
Strumenti da laboratorio

Tempo di lettura progettoTempo di lettura/visione: 9 min

Introduzione progetto WeTurtle

Introduzione

Costruzione di lucciole con materiali di recupero e circuiti elettrici semplici.

Obiettivi e Competenze Obiettivi e Competenze

Competenza matematica e competenza di base in scienza e tecnologia

  • Progettare e realizzare semplici manufatti e strumenti spiegando le fasi del processo.
  • Osservare, analizzare e descrivere fenomeni appartenenti alla realtà naturale e agli aspetti della vita quotidiana.
Comunicazione nella madrelingua
  • Leggere, comprendere ed interpretare testi scritti di vario tipo

Spirito di iniziativa e imprenditorialità
  • Assumere e portare a termine compiti e iniziative
  • Pianificare e organizzare il proprio lavoro per realizzare semplici progetti

Competenze sociali e civiche
  • A partire dall’ambito scolastico, assumere responsabilmente atteggiamenti, ruoli e comportamenti di partecipazione attiva e comunitaria.

Strumenti Strumenti

  • Lavagna e LIM
  • Set di illuminazione da 4,5 V, comprendente: lampadine 3,5 V E10 (trasparenti), prese per lampadine E10, batteria da 4,5 V, multipresa per batteria con interruttore, 2 spinotti HO, cavetti. Ogni kit è corredato di istruzioni che ne descrivono il corretto montaggio.
  • Materiali di riciclo e di facile consumo: bottiglie e bicchieri di plastica, colori acrilici, cartoncini colorati, occhi mobili, scovolini rossi e neri /marroni, colla.
  • Libri: Favilli-Cavallo, “Storie della buonanotte per bambine #ribelli”, Mondadori Editore

Metodologia didattica Metodologia didattica

Le attività sono realizzate attraverso una metodologia che mira a coinvolgere mani e mente dello studente, il cosiddetto “Learning by Doing” = imparare facendo, perché l’alunno produce e opera concretamente. Conseguentemente, viene privilegiato il processo di Problem Solving inteso, in un’ottica interdisciplinare, non solo come capacità di risolvere i problemi, ma come l’insieme delle attività volte a migliorare il funzionamento di un processo: classificazione di situazioni problematiche, analisi delle possibili soluzioni e capacità di risolvere problemi-tipo analoghi.
Le attività sono svolte prevalentemente in cooperative learning (a piccoli gruppi di quattro bambini), lasciando agli alunni la possibilità di individuare i ruoli all’interno del gruppo. Viene utilizzata anche la programmazione visuale a blocchi, un metodo di rappresentazione che permette di esprimere un procedimento come concatenazione di blocchi colorati che ne rappresentano i passi elementari o le istruzioni che li descrivono. I blocchi hanno di solito piccoli incastri che ne suggeriscono le possibilità di connessione in modo da renderne intuitiva la composizione e impedire combinazioni prive di senso.

Linee guida delle attività Linee guida delle attività

FASE 1 - (2 ore)

Lettura della biografia della naturalista Maria Sibylla Merian dal testo “Storie della buonanotte per bambini ribelli”, di Favilli Cavallo, Mondadori Editore.

Visione di video su YouTube relativi all’entomologa, ad esempio i seguenti.

Maria Sibylla Merian, naturalista e pittrice (1647-1717)

 

Maria Sibylla Merian - Metamorphosis insectorum Surinamensium 1705


Fiabe della Buonanotte - Maria Sibylla Merian


Conversazioni sul testo letto e riflessioni sul contributo dato dalla naturalista Maria Sibylla Merian  all’entomologia.

FASE 2 - (2 ore)

Osservazione di un insettario scientifico. Ricerca di informazioni su Internet per coppie di lavoro relative alle lucciole e al fenomeno della bioluminescenza. Elaborazione di due cartelloni con testi e immagini sulle due specie di lucciole presenti in Italia: Luciola italica e Lampyris noctiluca.


FASE 3 - (1 ora)

Presentazione del compito di realtà “Lucciole per lanterne”, sulla costruzione di una lucciola con circuiti elettrici  e materiali di recupero. L’insegnante mostra ai ragazzi i materiali presenti nel “Set illuminazione” acquistato dalla scuola per le classi quarte. Gli alunni avanzano delle proposte per riadattare il progetto della lucciola visionato al set ricevuto in dotazione e al materiale di facile consumo presente in classe e reperibile a casa.


FASE4 - (1 ora)

Divisione della classe in 4 gruppi di lavoro da 4 bambini ( ciascuno con il proprio “set illuminazione”) e all’interno del gruppo gli alunni discutono sulla divisione dei ruoli. Viene dipinta con l’acrilico  nero la bottiglia che funge da base al progetto, già tagliata  dall’insegnante e già con tre fori laterali per parte ( che serviranno per inserire le zampe). Si dipinge di rosso il tappo e si tagliano le sagome delle ali e della testa, rispettivamente su cartoncino marrone e rosso.


FASE 5 - (1 ora)

Ogni gruppo scrive su un foglio i materiali che servono per costruire  la lucciola e la sequenza ordinata delle azioni per realizzarla, seguendo come modello la programmazione visuale a blocchi utilizzata negli anni precedenti per le attività di coding (Cody Way).


FASE 6 - (2 ore)

Ogni gruppo, seguendo il proprio algoritmo, realizza la lucciola.


FASE 7
 
Le lucciole vengono accese ed adagiate su un prato sintetico;  verranno esposte nella mostra di fine anno e presentate ai genitori.

Ancora non sei iscritto? Diventa una tartaruga digitale con migliaia di docenti da tutta Italia.

ISCRIVITI SUBITO!

Risultati attesi Risultati attesi

L'alunno saprà:

  • leggere e comprendere testi biografici e scientifici
  • spiegare il funzionamento elementare di un circuito elettrico e realizzarlo
  • pianificare la fabbricazione di un semplice oggetto, elencando gli strumenti e i materiali necessari
  • esplicitare la sequenza ordinata  di azioni  di una procedura nota
  • partecipare al lavoro di gruppo portando il proprio contributo personale e rispettando i tempi di esecuzione.

Riferimenti e links Riferimenti e links

Set illuminazione utilizzato nell'attività
- Libri: Favilli-Cavallo, “Storie della buonanotte per bambine #ribelli”, Mondadori Editore
- Video sulla vita e le opere di Maria Sibylla Merian:

- Manuale: Spinetta R. (a cura di Scuola di Robotica), "Guida didattica non Ufficiale perlitteBits", Il GeKo Edizioni 2018

Vuoi leggere la lezione quando vuoi, anche offline?





ALTRI CONTENUTI DI WETURTLE

Scratch e il calcolo dell'area del quadrato

FREE

Tempo: 1 min

PROGETTO
   Lorenzo Cesaretti
Benvenuti a Jurassicraft! ~ Lezione di Minecraft

FREE

Tempo: 41 min

TUTORIAL
   Federico Camilletti
RETHINK LORETO: COSTRUIAMO LA NOSTRA SMART CITY! Un’esperienza...

FREE

Tempo: 5 min

PUBBLICAZIONE
   Michele Storti
I circuiti elettronici con Tinkercad

FREE

Tempo: 1 min

BLOG
   Paolo Bitocco
MANUALE PER LA SCUOLA PRIMARIA: PROGETTAZIONE EDUCATIVA...

5.00€

Tempo: 67 min

PROGETTO
   Mariantonietta Valzano

Vuoi fare una domanda all'autore?

oppure


GLI ALTRI UTENTI HANNO CHIESTO