LEZIONI E FORMAZIONE DAI DOCENTI PER I DOCENTI

Scopri WeTurtle, la community di educatori dove trovare e condividere risorse innovative

home - progetti - Creare atmosfere

Creare atmosfere

Proposta multidisciplinare: geografia, italiano, arte, tecnologiaEtà di riferimento: adattabile a partire dai 5 anni fino all’età adulta L’idea è quella di far cogliere alcuni elementi principali (suoni, colori, linee, movimenti…) di una porzione di paesaggio...

Anna Mancuso   by Anna Mancuso
Tinkering
CATEGORIA
Tinkering
Little Bits

Introduzione

Proposta multidisciplinare: geografia, italiano, arte, tecnologia
Età di riferimento: adattabile a partire dai 5 anni fino all’età adulta

L’idea è quella di far cogliere alcuni elementi principali (suoni, colori, linee, movimenti…) di una porzione di paesaggio e di realizzare una piccola installazione in cui le caratteristiche oggettive e le interpretazioni soggettive siano il “materiale artistico” per creare atmosfere particolari.
La stessa idea si può utilizzare per lavorare attorno a concetti quali il tempo, la velocità, il caos, l’ordine… invitando a creare piccoli paesaggi artistici rappresentativi del concetto, eppur singolari.

Vuoi leggere la lezione quando vuoi, anche offline?

Obiettivi e Competenze Obiettivi e Competenze

Competenze

  • Utilizzare gli strumenti di conoscenza e il confronto con gli altri per interpretare e dare significato all’ambiente intorno a noi oppure per interpretare e dare significato a concetti astratti.
  • Utilizzare le conoscenze e la propria originale prospettiva per esprimere se stessi.
  • Mettersi in gioco ed imparare a conoscere se stessi attraverso produzioni creative.
  • Essere consapevoli delle diverse possibili sfumature nell’interpretazione di un paesaggio o di un concetto cosiccome delle caratteristiche comuni.
  • Saper affrontare problemi pratici e adottare le giuste strategie per risolverli.
  • Confrontarsi con gli altri e collaborare ad un progetto comune (nel caso si decida di far lavorare insieme la classe intera o in piccoli gruppi per alcune fasi del percorso).

Obiettivi

Geografia

  • Analizzare paesaggi o parti di paesaggi e coglierne le caratteristiche distintive.
Italiano
  • Creare mappe semantiche e di arricchimento lessicale del paesaggio o del concetto scelto.
  • Avvalersi della mappa semantica per personalizzare una descrizione.
Arte
  • Utilizzare materiali poveri e le potenzialità offerte dai moduli elettronici di Little Bits per esprimere se stessi in modo creativo.
Tecnologie
  • Progettare una piccola installazione e prevedere quali materiali e moduli elettronici saranno necessari per la realizzazione.
  • Utilizzare Little Bits per dare luce, suono, movimento ed effetti speciali alla propria installazione.
  • Confrontarsi con la realtà dei materiali e scegliere quelli più adatti per ottenere l’effetto voluto.

Strumenti Strumenti

  • Carta e matita, LIM, computer: un qualsiasi strumento per annotare e salvare le mappe semantiche.
  • Materiali di recupero vari organizzati in contenitori.
  • Carte con scritto il concetto o il paesaggio dal quale partire.
  • Little Bits

Metodologia didattica Metodologia didattica

Prevalentemente laboratoriale

Ancora non sei iscritto? Diventa una tartaruga digitale con centinaia di docenti da tutta Italia.

ISCRIVITI SUBITO!

Linee guida delle attività Linee guida delle attività

Le fasi e i tempi sono da considerarsi flessibili, tutto dipende dall’età dei partecipanti, dal tempo che ci si vuole dedicare e da come si desidera lavorare.

Fase 1 - Scegliere le modalità di lavoro

Decidere se:
  • tutto il gruppo parte dall’analisi dello stesso concetto/paesaggio e poi ci si divide per le fasi di progettazione e realizzazione: interessante in questa modalità è la condivisione finale e la possibilità di riflettere sulle interpretazioni date al concetto dai vari gruppi;
  • dividere da subito il gruppo in piccoli sottogruppi (max 3 persone) e far lavorare ogni gruppo su un concetto/paesaggio diverso.

Fase 2 - Costruire la mappa semantica

Una volta pescato dalle carte, o deciso in altro modo, il concetto/paesaggio su cui concentrare l’attenzione:
  • attività di brain storming
  • organizzazione della mappa semantica e lessicale (per organizzare la mappa lessicale è utile prevedere alcuni utili organizzatori quali ad esempio AZIONI, AGGETTIVI, NOMI, FORMA/SUPERFICIE…)

Fase 3 - Progettare
Nella fase di progettazione si devono decidere in linea di massima quali elementi oggettivi inserire e quali caratteristiche si vogliono evidenziare.
E’ inoltre importante sapere che materiali si hanno a disposizione per ipotizzare cosa utilizzare durante la realizzazione. Ovviamente se servono materiali particolari si discuterà della possibilità o meno di poterli recuperare.


Fase 4 - Realizzare

Organizzare la stanza in modo che i contenitori dei materiali siano di facile accesso e siano visibili.
A questo punto ogni gruppo dovrebbe essere autonomo nel procedere alla realizzazione anche modificando in parte l’idea iniziale. Questo punto è importante in quanto i materiali possono non consentire l’effetto desiderato ed è necessario riorganizzare il progetto in base a questo. Inoltre lo stesso atto del creare porta con sé nuove idee che possono essere migliori di quelle precedenti.


Fase 5 - Condividere

E’ sempre significativo trovare il tempo per un momento di condivisione, ogni gruppo sarà dunque invitato a:
  • presentare la propria installazione;
  • condividere eventuali difficoltà affrontate o momenti interessanti o divertenti che il gruppo ha piacere di raccontare;
Gli altri sono invitati invece:
  • ad ascoltare;
  • a porre domande;
  • a commentare.

Riferimenti e links Riferimenti e links

Gli esempi sono realizzazioni costruite in tempi molto brevi e hanno solo lo scopo di offrire un’idea di massima dei risultati che si possono ottenere.

Vuoi leggere la lezione quando vuoi, anche offline?



Hai letto la lezione? Che cosa ne pensi? Lascia un commento qui sotto!