home - blog - Powtoon: crea fantastiche videolezioni
#powtoon #videolezioni #didattica-digitale #didattica-distanza #SOS-WeTurtle #steam_h
by Faloppi Roberto, 18-12-2020

Tempo di lettura/visione: 7 min

lezione free corso Didattica Digitale Integrata: metodologie e strumenti per l'apprendimento fisico e a distanza - ID SOFIA: 49396

Abbiamo un regalo per te!


Fai il login e guarda GRATUITAMENTE la prima lezione del corso Didattica Digitale Integrata: metodologie e strumenti per l'apprendimento fisico e a distanza - ID SOFIA: 49396

Powtoon: crea fantastiche videolezioni

I video sono risorse digitali didattiche estremamente versatili e importanti. Viviamo in un periodo storico in cui tutti, ma proprio tutti, riescono a creare e girare dei video che poi vengono pubblicati nei vari social, da YouTube a Facebook e così via. Se da un lato produrre e distribuire un video è abbastanza facile ed economico, il processo per creare un prodotto di qualità può essere invece piuttosto lungo e snervante, soprattutto dal punto di vista tecnico.

Uso la webcam, lo smartphone, la fotocamera o la videocamera? Faccio un primo piano o un grandangolare? La ripresa va fatta dal basso, di fronte o dall’alto? L’audio è troppo alto o troppo basso? Gestire i rumori di fondo; scegliere la postazione e le luci; il trucco e il parrucco; decidere con che qualità e con quale formato registrare il video; con quale software montarlo; come distribuirlo… Sono queste alcune delle tante domande e dei problemi che ci poniamo prima, durante e dopo la registrazione di una videolezione.

Non parliamo poi dell’imbarazzo nel doversi riprendere e nel rivedersi ed ascoltarsi poi a progetto finito, delle tante scene ripetute per errori di recitazione, degli infiniti taglia e cuci durante il montaggio per eliminare le pause, i balbettii, gli uhm, gli ehm… Il tutto mentre il tempo, sempre meno a disposizione, scorre inesorabilmente, il materiale didattico digitale scarseggia e la produzione di nuovo materiale si fa sempre più difficile e lunga.

Una soluzione? Utilizzare l’applicazione online Powtoon. Sfruttando metodi di insegnamento moderni e digitali, puoi creare fantastiche videolezioni da condividere con i tuoi studenti, sia in classe che a distanza, in uno stile moderno, professionale e divertente, con una versatilità infinita e un'interfaccia drag-and-drop intuitiva, senza doverti necessariamente riprendere ma inserendo sfondi, personaggi, oggetti e scritte animate al tuo posto. Il tutto stimolando l’attenzione e aumentando il coinvolgimento degli alunni.

Cos'è Powtoon

Powtoon è una piattaforma di creazione di presentazioni animate, video esplicativi e videolezioni animate. Una curiosità, il nome “Powtoon” è una combinazione della parola “PowerPoint” (il programma di presentazione prodotto da Microsoft) con la parola “Cartoon” (disegno animato), a sottolineare la possibilità di creare videopresentazioni dinamiche.

Powtoon è un software di animazione basato sul web (una web-app, ovvero un’applicazione che funziona online e che non va né scaricata né installata) che consente agli utenti di creare presentazioni animate manipolando oggetti pre-creati, immagini importate, musiche a disposizione e voci fuori campo create dall’utente.

Il contenuto creato può essere riprodotto nel visualizzatore online Powtoon, esportato su YouTube o scaricato come file MP4. Powtoon è disponibile anche su Google Chrome Store e ha un'applicazione su Edmodo.com. Alcune delle sue più popolari integrazioni sono HubSpot, Google Sites, Google Drive, Panopto, YouTube, Facebook e SlideShare.

Puoi registrarti gratuitamente attraverso l’account Google, Facebook, Linkedin, Office 365 o con le tue credenziali personali. Puoi anche attivare dei piani di abbonamento per estendere le sue funzionalità.

Creare una videolezione animata con Powtoon

Ci sono due strade che puoi percorrere per creare le tue videolezioni animate. La prima prevede la modifica di template già pronti (consigliata per i principianti) presenti nell’archivio di Powtoon, mentre la seconda è iniziare un nuovo progetto da zero, partendo da un blank Powtoon (nel formato orizzontale, verticale o quadrato).
Le due modalità prevedono un’interfaccia differente per ciascuna, più semplice per la prima (EDIT) e più completa per la seconda (CREATE). Hai comunque la facoltà di switchare tra le due in qualsiasi momento, in modo da poter non solo modificare un template già costruito ma anche aggiungere nuovi contenuti ad ogni scena.

L’editor si presenta come una classico software per realizzare presentazioni, con le slide che rappresentano ogni scena del video. In ogni scena puoi modificare o inserire un’infinità di oggetti, già presenti o inseriti da te. Puoi selezionare, innanzitutto, lo stile del video scegliendo tra MODERN EDGE, WHITEBOARD, CARTOON, INFOGRAPHIC e REAL, che verrà applicato istantaneamente a tutte le slide. Nel pannello di destra trovi, poi, le categorie dei tanti contenuti che puoi utilizzare e su cui puoi lavorare:
  • Scene (slide preimpostate);
  • Sfondi;
  • Testi;
  • Personaggi;
  • Oggetti di scena;
  • Forme;
  • Immagini;
  • Video;
  • Suoni (anche registrazioni audio della tua voce);
  • Contenuti speciali.
In realtà c’è anche una terza possibilità di realizzazione della videolezione, cioè importare una presentazione PowerPoint esistente che verrà automaticamente convertita in video animato, con testi e transizioni dinamiche, che puoi accettare così come viene proposta o modificare come se fosse un nuovo template.

Una volta creato il video la piattaforma mette a disposizione diversi modi di condividerlo o scaricarlo:
  • Link di condivisione;
  • Download in formato .MP4;
  • Download singole slide in formato .JPG;
  • Pubblicazione su Powtoon;
  • Pubblicazione su YouTube;
  • Download come presentazione PowerPoint;
  • Download in formato .PDF.
I video gratuiti includono il marchio Powtoon.

Powtoon per le tue videolezioni a distanza

Una delle caratteristiche fondamentali di Powtoon sta nel fatto che l’editor è molto semplice da usare. Dopo qualche utilizzo saprai dove ritrovare ciò che ti serve per creare presentazioni accattivanti che attirino l’attenzione dei tuoi studenti, affrontando tematiche specifiche nelle differenti discipline curriculari.

La grande versatilità dell’app ti permette di affrontare qualsiasi argomento tu voglia, con lo stile e col grado di approfondimento che preferisci; è quindi adatto a tutti i livelli di istruzione, dalla primaria alla secondaria di secondo grado (K12).

Powtoon è un meraviglioso alleato per la didattica a distanza; potresti infatti creare brevi video di progetti che gli studenti devono svolgere, dando loro le consegne e le indicazioni da seguire. Toccherà quindi a loro mettere mano al software e creare videolezioni per l’insegnamento tra pari.

Potresti anche integrare il video Powtoon in Edpuzzle, arricchendolo con note e domande per renderlo interattivo e assegnarlo ai tuoi studenti. È quindi un’ottima soluzione per la didattica digitale integrata in presenza e a distanza (DaD).

Alcuni esempi di risorse video didattiche:
  • video di sintesi dei concetti principali affrontati nelle lezioni;
  • video didattici per lo studio individuale asincrono;
  • brevi video per comunicare consegne o indicazioni per progetti.
Alcuni esempi di risorse video relazionali:
  • videomessaggi con fine relazionale-affettivo per gli studenti;
  • video asincroni per informare i genitori;
  • video introduttivi alle attività settimanali.
Alcuni esempi di risorse video per una didattica personalizzata e inclusiva:
  • mini video per inviare feedback personalizzati a ciascun studente;
  • videolezioni adattate per studenti con BES (es. DSA, deficit attentivi e cognitivi);
  • elaborati video come strumento compensativo (BES).
Perché creare materiali video didattici? Di seguito trovi un elenco sul valore didattico dei video:
  • rende le risorse reperibili a chiunque, ovunque e in qualsiasi momento;
  • facilita l’apprendimento mediante supporti video, stimolando e potenziando l’uso della memoria visiva;
  • permette l’approfondimento delle materie di studio o il semplice riuso delle risorse didattiche;
  • un video dura poco e rimanda spesso ad approfondimenti ulteriori (libri, dispense, siti web, ecc.);
  • fornisce indicazioni, riflessioni, esempi, procedure, news, informazioni, la cui fruizione è spesso legata al livello di sintesi e di concentrazione espresso da ciascun contenuto (il suo scopo è accompagnare, non sostituire, altre forme di apprendimento);
  • è utile nei casi di lontananza forzata degli allievi dalla classe (malattia, handicap, scuola in ospedale, didattica a distanza, e-learning);
  • in alcuni casi può essere utile che il video sia realizzato direttamente dagli studenti per i propri compagni: i video avranno un carattere aperto, informale, colloquiale.
Il servizio è gratuito, almeno nelle funzioni base (freemium). Puoi visitare il sito www.powtoon.com, iscriverti e iniziare ad utilizzarlo. Il tutto è veramente intuitivo e immediato. Se vuoi approfondimenti sul software e sulle metodologie didattiche associate, puoi seguire il corso online sulla Didattica Digitale Integrata tenuto da Michele Storti e Roberto Faloppi.

Produrre materiali video didattici non sarà più uno scoglio e il tuo modo di comunicare non sarà più lo stesso!

PRO

  • Molto facile da usare
  • Ricco di utili funzioni e personalizzazioni
  • Stili progettati professionalmente come Cartoon, Infographic, Whiteboard, Modern Edge e Real
  • Vasta libreria di video, immagini e colonne sonore esenti da royalty
  • Studio di animazione completo con un’ampia selezione di personaggi, oggetti di scena, forme e testi
  • Centinaia di splendidi e coinvolgenti modelli già pronti (templates)
  • Trasformazione di una presentazione PowerPoint in un video animato
  • Modalità EDIT e CREATE
  • Voiceover e registratore audio interno
  • Loghi, musiche, video e immagini personali
CONTRO
  • Massimo 3 progetti contemporaneamente, con account free
  • No download in .MP4, con account free
  • Non tutti i template sono gratis, con account free


Esempio di video creato con Powtoon e integrato in Edpuzzle

L’articolo è stato realizzato nel periodo novembre 2020-dicembre 2020. Vista la rapida evoluzione delle applicazioni web i contenuti dei video/articoli/tutorial potrebbero non essere sempre rispondenti all’attuale versione dell’applicazione. Se volete potete segnalarci eventuali discrepanze rispetto alla versione corrente.

SOS WeTurtle

La didattica a distanza e la didattica digitale integrata hanno creato esigenze formative nuove nei docenti ed educatori per questo WeTurtle ha creato una rassegna chiamata “SOS WeTurtle”.

Ti aspettano 16 appuntamenti, 4 nuovi ogni settimana! Articoli del Blog e Tutorial ti accompagneranno per diventare un utente digitale più consapevole e preparato e un docente con tanti nuovi strumenti al suo servizio! SOS WeTurtle è la rubrica che corre in soccorso di chi ha bisogno di supporto digitale perciò promettiamo di presentare software semplici e utili!
Buon proseguimento con gli altri appuntamenti della settimana, tutti e tre prodotti da mariano Pierantozzi, insegnate e membro attivo della community di WeTurtle:

Questo articolo fa parte della rassegna SOS Weturtle, la rubrica che corre in soccorso dei docenti che hanno bisogno di supporto digitale. 
Cerca i precedenti appuntamenti tramite la barra di ricerca in alto a destra scrivendo "SOS WeTurtle"!

 

Inoltre questo articolo si inserisce nel piano di divulgazione del progetto europeo STEAM_H, di cui TALENT e Weturtle sono partner, il quale vuole sostenere i docenti nell'apprenmdimento della metodologia STEAM per la sua implementazione nella scuola primaria.

Infatti l'articolo racconta una delle molte possibilità che abbiamo per realizzare attività STEAM in classe. In particolare il software presentanto ci può aiutare ad integrare attività artistiche e umanistiche in attività STEM, infatti ci offre la possibilità di creare prodotti digitali artistici a supporto delle attività solte in classe.

Con questo articolo vogliamo anche divulgare i propositi del progetto europeo STEAM_H del quale TALENT e Weturtle sono partner e con il quale vogliamo sostenere i docenti nell'apprenmdimento della metodologia STEAM per la sua implementazione nella scuola primaria.

TORNA AGLI ARTICOLI
Didattica Digitale Integrata: metodologie e strumenti...


Ti è piaciuto questo articolo? Continua ad esplorare WeTurtle!


Ti consigliamo il corso Didattica Digitale Integrata: metodologie e strumenti per l'apprendimento fisico e a distanza - ID SOFIA: 49396

SCOPRI IL CORSO